Calcio Avellino, buona la prima per mister Rastelli: i lupi sbancano Francavilla

(Di FraMar) – Esordio per l’Avellino di Rastelli al Nuovoarredo di Francavilla Fontana. Due attaccanti per i lupi con Trotta e Murano pronti a guidare il reparto offensivo biancoverde.
Dopo una fase di studio al 14esimo l’Avellino passa con un gran gol di Trotta che riceve palla da Russo si accentrata e batte l’ex Avella con il sinistro.
Passano solo 4 minuti e i lupi raddoppiano con Illanes. Punizione di Franco, stacco dall’argentino e palla in fonda al sacco. Al 25esimo, Franco prova l’assolo, Avella con un miracolo evita il tris. Sul calcio d’angolo, Moretti per poco non trova la porta. Al 29esimo, doccia fredda per i lupi. Punizione fantastica di Maiorino che trova l’incrocio dei pali. La Virtus ci crede e attacca a tambur battente. Patierno esalta Marcone, l’Avellino arranca.

Subito nella ripresa arriva il pari dei pugliesi. Illanes perde il duello con Maiorino, Patierno ne approfitta e fa secco Marcone. Tutto da rifare. L’Avellino risponde al 10’ con Franco, tiro da fuori ma blocca Avella. Ancora lupi pericolosi su un calcio di punizione di Dall’Oglio, la sua parabola finisce di poco alta.
Al 19’ Illanes si fa perdonare salvando sulla linea il possibile goal del tre a due di Maiorino, che si era involato dalle parti di Marcone. Cambia Rastelli, dentro Gambale, fuori Murano al 65’. Entra anche Di Gaudio per Trotta a quindici dal termine, minuti nelle gambe per l’ex attaccante esterno del Parma.

L’Avellino al 75’ si costruisce le chance per andare in vantaggio con Russo, l’ex attaccante del Messina si invola dalle parti di Avella ma spara alto. Ancora i ragazzi di Rastelli pericolosi. Al minuto 82 è Casarini di testa a far venire i brividi lungo la schiena dei tifosi della Virtus Francavilla, la sua girata termina di poco a lato. È solo il preludio al vantaggio. Lungo lancio di Tito per Gambale che serve col petto un assist so bacio per Dall’Oglio, botta dell’ex centrocampista del Palermo e palla in fondo al sacco. Esce anche Russo a cinque dal termine che fa spazio a Zanandrea. Dopo sei interminabili minuti di recupero l’Avellino sbanca Francavilla e vede, si spera la luce in fondo al tunnel.

Il tabellino del match:

Virtus Francavilla: Avella, Idda (46’ Cardoselli), Solcia (85’ Enyan), Miceli, Caporale, Cisco, Mastropietro (74’ Di Marco), Risolo, Pierno; Maiorino (80’ Perez), Patierno (80’ Murilo).
A disp.: Negro, Romagnoli, Ejesi, Carella, Macca, Ekuban, Demirdjian, Minelli.
All.: Calabro. 

Avellino: Marcone, Ricciardi, Moretti, Illanes, Tito, Casarini, Franco, Dall’Oglio, Trotta (75’ Di Gaudio), Russo (86’ Zanandrea), Murano (70’ Gambale).
A disp.: Pane, Pizzella, Rizzo, Garetto, Maisto, Micovschi, Guadagni, Ceccarelli.
All.: Rastelli. 

Arbitro: Perri di Roma 1.

Reti: 14′ Trotta (A), 18′ Illanes (A), 30′ Maiorino (VF), 47’ Patierno (VF), 84’ Dall’Oglio (A).