Calcio, Avellino al lavoro per il dopo-Gautieri. In pole Rastelli, Boscaglia e Taurino

Lavoro a ritmi serrati per la dirigenza dell’Avellino Calcio sulla questione allenatore.

Il nuovo trainer dei lupi sarà scelto dal direttore sportivo Enzo De Vito e da Giovanni D’Agostino, figlio del patron.

Diversi gli incontri avvenuti e i contatti presi dai due vertici irpini nelle ultime ore. In pole per la panchina biancoverde resta Massimo Rastelli, ma si sarebbero aggiunti Roberto Boscaglia, ex Trapani e Palermo e Roberto Taurino, allenatore della Virtus Francavilla.

E a tal proposito, secondo quanto riporta Tuttocalciopuglia.com, non sarebbe andata giù ai dirigenti pugliesi l’intervista in cui Taurino esprimeva apprezzamento per la panchina irpina a tal punto da annullare l’incontro per il rinnovo fissato per domani. “La società capitanata dal presidente Antonio Magrì ha annullato l’incontro previsto nelle prossime ore con l’allenatore per discutere del rinnovo – si legge -. In particolare, il presidente si è molto indispettito per l’intervista rilasciata dal tecnico a colleghi di Avellino in cui lo stesso manifestava apprezzamento per la panchina dei lupi nonostante fosse già fissato un incontro per discutere del prolungamento. Domani potrebbe arrivare anche l’ufficialità“.