CALCIO – Avellino al buio, la Ternana si impone in scioltezza e vola in B

Ternana-Avellino 4-1

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (11′ st Suagher), Boben, Kontek (16′ st Laverone), Celli (29′ st Russo); Paghera (29′ st Damian), Proietti; Partipilo, Falletti (11′ st Salzano), Furlan; Ferrante. A disp.: Casadei, Mammarella, Vantaggiato, Torromino, Raicevic, Peralta, Frascatore. All.: Lucarelli.

AVELLINO (3-4-1-2): Forte; Ciancio, Miceli (10′ st Dossena), Illanes; Rizzo (28′ st M. Silvestri), Aloi, L. Silvestri, Tito (28′ st Baraye); Fella (10′ st Adamo); Maniero, Santaniello (19′ st Bernardotto). A disp.: Pane, Laezza, Capone, D’Angelo. All.: Braglia.

ARBITRO: Colombo di Como.

Guardalinee: Maninetti-Ferrari.

Quarto uomo: Caldera.

MARCATORI: 1′ pt Falletti, 19′ pt Paghera, 24′ pt Furlan, 21′ st Partipilo, 41′ st Dossena

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: Ciancio, Falletti, Defendi, Illanes, Kontek. Angoli: 4-6. Rec: 0’pt e 3′ st

AVELLINO CALCIO – Mister Braglia è privo di Carriero e De Francesco ancora vittime del covid e del giovanissimo Errico. Rientra l’attaccante Bernardotto che va in panchina. 3-4-1-2 con Forte in porta, Luigi Silvestri, Miceli e Illanes in difesa Ciancio e Tito sugli esterni ed il duo Rizzo-Aloi in mezzo. Alle spalle di Fella ci sarà Maniero e Santaniello.

LA GARA- Dopo 20 secondi la Ternana passa in vantaggio con Falletti che scappa a Luigi Silvestri e deposita alle spalle di Forte. Al 10′ è l’Avellino a provarci con Santaniello che giunto in area serve l’accorrente Aloi che calcia a botta sicura, ma Kontek salva sulla linea.

Subito i lupi vicino al pari. Al 13′ altra chance per i biancoverdi con Rizzo che serve Maniero al centro, colpo di testa sul fondo. Al 17′ Ferrante si gira su se stesso e calcia dalla distanza, ma Forte risponde presente. Al 18′ Paghera raddoppia, l’ex di turno realizza di testa. Risultato pesante ma ingiusto per i lupi. Braglia si arrabbia giustamente con i suoi ragazzi che non sono entrati in campo con il piglio giusto.  Al 23′ arriva il 3 a 0 dei padroni di casa con Furlan. Dopo 23 minuti i lupi sono gia sotto di tre reti.  Al 24′ grande conclusione di Maniero al volo, ma Iannarillli risponde presente. Gran gesto tecnico della punta.  Al 33′ Aloi calcia direttamente in porta, ma il suo tiro è telefonato. Al 36′ su angolo di Tito è Maniero a mandarla sul fondo.

SECONDO TEMPO – Al 3′ Partipolo serve Falletti che con un colpo sotto manda sul fondo. Ancora una volta in una gara di cartello l’Avellino fallisce l’approccio. Al 9′ è Forte a chiudere su Ferrante.

Al 18′ ci prova Ferrante con un mancino, pallone fuori. Al 20′ è Partipilo a rendere il risultato ancora piu’ pesante. 4 a 0 al Libero Liberati. Posizione di fuorigioco della punta.   L’Avellino al 35′ ci prova con Aloi ma il suo tiro è da dimenticare. La Ternana si prepara alla festa, in  casa biancoverde bisogna invece rivedere di molto la tenuta mentale.

Al 37′ grande giocata di Bernardotto che si smarca e tira ma Suagher devia in calcio d’angolo.  Pochi minuti dopo Iannarilli si supera su Dossena che ci prova di testa.  Al 41′ Aloi crossa al centro con Dossena che di ginocchio mette la palla dentro. Sabato per i lupi, altro match importantissimo contro il Bari che ha accorciato.