Calcio Avellino, a Viterbo con la Monterosi arriva solo un pareggio

(Di FraMar) – Lunch match per l’Avellino di Massimo Rastelli. I lupi affrontano in trasferta in quel di Viterbo la Monterosi, squadra che l’anno scorso diede un dispiacere ai tifosi biancoverdi con l’Irpino Costantino che si rivelò uomo della partita.

Al “Rocchi” l’allenatore di Torre del Greco affida le chiavi del centrocampo al rientrante Dall’Oglio, l’influenza ha messo ko ben nove calciatori tra cui il giovane Maisto che però siederà in panchina. In attacco ci saranno insieme a Russo, Murano e Gambale. Ex della gara Di Paolantonio, alla sua 300esima gara tra i pro, e Burgio entrambi nelle fila del Monterosi.

Minuto di silenzio per ricordare un grande del calcio italiano che ci ha lasciati nei gironi scorsi, Sinisa Mihajlovic.

Il Monterosi si divora al 5’ un goal clamoroso. Lancio per Costantino che si destreggia in area di rigore, la palla con un rimpallo arriva a Parlati che a due metri dalla porta colpisce Pane bravo a tenere la posizione e a salvare i lupi. Risponde l’Avellino dopo due minuti, punizione velenosa di Franco e stacco di Dall’Oglio, palla a lato. Ancora il Monterosi è pericoloso, al 10’ cross di Piroli e spaccata di Costantino. Pane è ancora attento. L’Avellino però non sta a guardare e si conquista con Russo un importante calcio di punizione che Casarini spedisce alto. Lo stesso Casarini al 26’ scaglia un bolide dalla distanza, Moretti si distende e devia coi pugni. Gara equilibrata. Doppia chance per l’Avellino, cross tagliato di Russo respinto in tuffo da Moretti, arriva il solito Casarini che al volo manda il pallone a far la barba al palo.

Al 43’ Avellino ad un passo dal vantaggio. Va Tito dalla bandierina, girata di testa di Auriletto e quasi sulla linea di porta Mbende devia in angolo.

Primo tempo che si chiude col risultato ad occhiali.
Parte forte l’Avellino nel secondo tempo, asse Russo-Casarini che fa il bello ed il cattivo tempo nella difesa laziale con quest’ultimo che calcia dalle parti di Moretti, il portierino classe 2003 è ancora bravo a deviare. Al 63’ doppio cambio per l’Avellino, dentro Maisto e Trotta, fuori Franco e Murano. È il
Monterosi ancora a sfiorare il vantaggio con Costantino, l’attaccante si invola verso la porta di Pane e calcia a rete, Tito è provvidenziale. Partita che si chiude dopo quattro minuti di recupero, a Viterbo è uno 0-0 che non esalta nessuno.

Il tabellino del match :

Monterosi: Moretti, Mbende, Borrì, Tartaglia, Piroli (74’ Verde), Lipani, Gaspari, Parlati, Cancellieri, Di Paolantonio, Costantino.

A Disp: Basile, Malatesti, Burgio, Giordani, Di Francesco, D’Antonio, Tolomello, Cirone, Ferreri, Di Renzo.

All.: Menichini.

Avellino: Pane, Ricciardi, Tito, Moretti, Auriletto (89’ Aya), Dall’Oglio, Franco (63’ Maisto), Casarini, Russo (81’ Di Gaudio), Gambale, Murano (63’ Trotta).

A Disp: Pizzella, Antignani, Scognamiglio,, Garetto, Tarcinale, Solaro.

All.: Rastelli.

Arbitro: Emanuele Frascaro della sezione di Firenze.