Calcio Avellino, a Monopoli non basta Casarini: altro ko per i lupi

(di FraMarr) – Va a caccia dei primi sorrisi l’Avellino. Nel turno infrasettimanale i lupi sono impegnati allo stadio “Veneziani” di Monopoli.
Taurino rivoluziona il centrocampo. Titolari Ricciardi e Micovschi sulle corsie esterne e Dall’Ogllio in mediana a dettare i tempi di gioco. Anche in avanti novità, ci sono Gambale e Guadagni insieme a Kanouté.

L’Avellino parte forte. Tiro a giro di Guadagni, Kanouté interviene sulla traiettoria e di testa colpisce male la sfera spedendo il pallone oltre la traversa. Nonostante fosse off-side l’attaccante irpino aveva fallito una buona chance.

Dopo undici minuti si sblocca il tabellino del match, ma a segnare sono i pugliesi di mister Laterza.
Rolando, uno dei più attivi supera Zanandrea e crossa al centro per Starita che impatta bene di testa la sfera e supera Marcone.

L’Avellino è in balia degli avversari e accusa il colpo. Al 23’ arriva addirittura il raddoppio del Monopoli.
Errore clamoroso di Marcone che sbaglia il rilancio e regala il pallone a Vassallo, assist per Montini che da fuori aria spara un siluro imprendibile per il portare dei lupi.

Si fanno vedere i biancoverdi con una punizione di Guadagni alla mezz’ora, la palla supera il muro eretto da Vettorel ma non sortisce pericoli.

Finisce un tempo da incubo per l’Avellino.

I lupi di Taurino entrano in campo nella ripresa con un doppio cambio, Franco per Guadagni e Russo per Micovschi.

L’allenatore biancoverde cambia di nuovo le carte in tavola, dentro Rizzo per Zanandrea, quest’ultimo uscito claudicante. Nonostante le sostituzioni e una squadra più offensiva, i lupi non producono azioni degne di nota.

Fiammata dell’Avellino, al 63’ bordata di Casarini e palla che si stampa sulla traversa. Sfortunata anche la squadra irpina.
Altro doppio cambio per mister Taurino che le prova tutte, ad un quarto d’ora dalla fine entrano Murano e Di Gaudio per Kanouté e Dall’Oglio.

Lo stesso Di Gaudio prova il tiro in aria di rigore ma Bizzotto è posizionato benissimo e smorza la giocata dell’esterno offensivo irpino.

Accorcia le distanze l’Avellino al minuto 83, Casarini questa volta piega le mani di Vettorel, assist di Rizzo e bolide dell’ex centrocampista del Bologna.
Sciupa il tre a uno il Monopoli in contropiede. Manzari é egoista e non serve Corti, bravo Aya a restare fermo e a difendere la porta di Marcone.

Dopo cinque minuti di recupero termina la sfida del Veneziani. A vincere è il Monopoli, dopo Pescara arriva un’altra batosta.

Il tabellino del match :

Monopoli: Vettorel; Viteritti, Bizzotto, Fornasier, Falbo, Hamlili, Vassallo; Rolando (65’  Manzari), Montini (80’ Corti), Starita (85’ De Santis), Simeri (80’ Bussaglia). A disp.: Avogadri, Iurino, Ahmetaj, Piarulli, Cristallo, Cirrottola.

All.: Laterza.

Avellino: Marcone; Moretti, Aya, Zanandrea (50’ Rizzo), Ricciardi, Dall’Oglio (75’ Murano), Casarini, Micovschi (46’ Russo), Guadagni (46’ Franco), Gambale, Kanoute (75’ Di Gaudio). A disp.: Pizzella, Antignani, Garetto, Ceccarelli, Matera, Trotta, Auriletto.
All.: Taurino.

Arbitro: Fiero di Pistoia.

Reti: 11′ Starita (M), 23′ Montini (M), 83’ Casarini (A).