Cade dalla scala e batte la testa: 63enne in coma al “Moscati”

Stava effettuando lavori domestici quando, improvvisamente, è caduto dalla scala battendo violentemente la testa.

È accaduto ad un 63enne di Gesualdo, ieri pomeriggio, intorno alle 14.

L’uomo, prima trasportato al “Frangipane” di Ariano Irpino, è stato poi trasferito presso il Reparto di Rianimazione del “Moscati” di Avellino.

È in coma e le sue condizioni sono preoccupanti a causa di un’emorragia cerebrale.

Sul posto i Carabinieri di Gesualdo per fare luce su quanto accaduto.