Busta con 5 proiettili per Marco Bentivogli

Ieri pomeriggio è stata rinvenuta nei pressi dell’abitazione romana di Marco Bentivogli, segretario dimissionario della Fim-Cisl, una busta con tre cartucce di pistola “calibro 38” e due “calibro 9” accompagnate da minacce di morte.

Sul posto sono intervenute la scorta, da tempo assegnata al sindacalista, e la polizia scientifica. «Va fatta subito chiarezza, Caro Marco non sei solo», ha scritto in una nota diffusa in serata il segretario del Pd, Nicola Zingaretti. Solidarietà a Bentivogli è stata espressa anche da Mariastella Gelmini di Forza Italia e da Graziano Delrio a nome dei deputati Dem, nonchè dalla segretaria della Cisl , Annamaria Furlan, dalla Fiom, dalla Uilm e damolte sigle sindacali territoriali.