Brutta disavventura per due irpini a Napoli: rapinati nel centro storico

Sono stati accerchiati e scippati al centro di Napoli. Notte di paura per due irpini capitati nel mirino degli scippatori nel capoluogo campano.

Il primo, un 31enne avellinese, è stato accerchiato nei pressi di Piazza 7 Settembre, nel centro storico. Il fatto è avvenuto poco dopo le tre di notte. Al giovane è stato sottratto un Iphone 7 plus. L’autore della rapina, un senegalese, ha anche colpito l’irpino che aveva tentato di reagire. Diverse persone hanno assistito alla scena riferendo immediatamente l’accaduto a una pattuglia dei Carabinieri che stazionava nei pressi della piazza. Il senegalese – già noto alle forze dell’ordine – è stato individuato e arrestato.

Poche ore prima, sempre nelle strade del centro storico di Napoli, era stata una 18enne avellinese vittima della rapina del cellulare. Protagonisti dell’azione due coetanei napoletani a bordo di uno scooter. Il ragazzo seduto dietro il guidatore, ha strappato il telefonino dalle mani della ragazza sfrecciando velocemente sul ciclomotore. I protagonisti dello scippo sono stati subito raggiunti dai carabinieri, allertati dalla stessa ragazza. I due napoletani di 19 e 17 anni sono stati portati in caserma con l’accusa di furto.