Borgosalus, consegnato il premio nazionale a Carlo Iannace

Ricca di significato è stata la chiusura della tappa nazionale di Borgosalus 2022. A ricevere il premio nazionale Borgosalus è stato il dottor Carlo Iannace, testimonial di eccellenza che impersonifica la mission del Borgosalus: diffondere la cultura della prevenzione.

Il medico è impegnato da oltre 20 anni nella campagna di prevenzione dei tumori al seno, visitando oltre 100 mila donne e anticipando, di anni, in moltissimi casi la diagnosi di malattia.L’organizzazione ha, per tale ragione, deciso di conferire il prestigioso riconoscimento al senologo, proprio per la sua “permanente azione di prevenzone“.

Iannace va a succedere all’Istituto Spallanzani, con il professore Francesco Vaia alla guida, insignito nel 2020 della medesima onorificenza, con la motivazione “di aver ottenuto contagi zero da Covid-19 in tutto il personale dedicato all’assistenza”.