Bomba Day, saranno evacuate circa 2000 persone

Saranno circa duemila le persone che saranno evacuate e che sono residenti in un raggio di 258 metri dal greto del Torrente Fenestrelle dove nei mesi scorsi e’ stato rinvenuto un ordigno bellico risalente al secondo conflitto mondiale.
La bomba sarà trasferita in una cava di Atripalda dove verrà fatta brillare dai militari del 21 Reggimento genio Guastatori di Caserta. Nelle fasi della bonifica, l’area interessata sarà controllata da diversi droni.
Con un’ordinanza, il primo cittadino del capoluogo, Gianluca Festa, ha disposto lo sgombero totale di duemila persone e di tutti i beni mobili ricadenti nell’area interessata dalle operazioni, a partire dalle 6:30.

Alle ore 15:00, e’ prevista la conclusione dell’operazione. Per le persone che dovranno lasciare il raggio d’azione, sono state individuate in città tre aree di attesa le quali saranno presidiate dalle associazioni di volontariato con il successivo trasferimento con bus-navetta nell’area di accoglienza individuata presso il Campus scolastico di Contrada Baccanico.