Bimbo Days, il sindaco Festa: “La solidarietà fa vivere meglio”

Arredi, materiale didattico e giocattoli per rendere più accoglienti i reparti dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino in cui si curano i bambini.

Sono stati consegnati questa mattina, i doni acquistati con parte del ricavato delle manifestazioni per i più piccoli “Bimbo Days e Avellino Fantasy, tenutesi in piazza della Libertà lo scorso mese di giugno, e destinatialle Unità Operative di Neuropsichiatria Infantile e di Pediatria.

Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, il consigliere provinciale Vito Pelosi, l’organizzatore degli eventi durante i quali sono stati raccolti i fondi, Sergio Trezza, il presidente dell’US Acli Avellino, Tiziana Ciarcia, e il presidente dell’Associazione “Minori in primo piano onlus”, Tiziana Tomeo, hanno presenziato alla Città Ospedaliera per condividere il momento della donazione.
Ad accoglierli, presso l’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile (secondo piano, settore A), il Direttore Generale dell’Azienda “Moscati”, Renato Pizzuti, il Direttore Amministrativo, Germano Perito, il Direttore del Dipartimento Materno-Infantile, Antonio Vitale, e il responsabile dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile, Alfonso Leo.

“Solidarietà significa stare meglio con noi stessi ed aiutare a far stare meglio chi ci circonda. Stamattina, grazie ai fondi raccolti durante il Bimbo Day’s, abbiamo consegnato ai reparti di neuropsichiatria infantile, pediatria e genetica medica, doni acquistati per i bambini ricoverati. Un bel gesto merito dell’impegno degli organizzatori dell’evento e di tutta la comunità avellinese”.