Bimbo beve sgrassatore: salvato in extremis dai medici del “Moscati”

Beve lo sgrassatore per i fornelli: bimbo di un anno e mezzo finisce in ospedale.

Il piccolo è stato immediatamente portato al “Moscati” dai genitori che avevano notato l’alito dallo strano del figlioletto.

Il piccolo è stato immediatamente soccorso dai medici di Contrada Amoretta. Il pediatra ha subito allertato il Centro Antiveleni di Pavia che ha consigliato una gastroscopia immediata.

Il piccolo è stato sedato in anestesia totale. Dall’esame sono state riscontrate lievi lesioni allo stomaco, fortunatamente non sono state rilevate ulcere.
Il bimbo di un anno e mezzo resta sotto osservazione nell’unità di Pediatria dell’ospedale “Moscati” di Avellino.