Bilanci comunali 2013: slitta a maggio il possibile rinvio a giudizio per Foti

Bilanci comunali del 2013 nell’occhio della Procura: l’ex sindaco di Avellino, Paolo Foti, potrebbe essere rinviato a giudizio.

Oggi, dinanzi al Gup del Tribunale di Avellino, si è tenuta la discussione dei legali degli indagati. L’ufficialità di un possibile rinvio a giudizio dell’ex primo cittadino del capoluogo irpino Paolo Foti e degli assessori che erano presenti alla riunione di giunta del 15 aprile 2014 finita nel mirino, ovvero Caterina Barra, Nunzio Cignarella, Giuseppe Ruberto, Angelina Spagnuolo, Roberto Vanacore, Lucia Vietri e Anna Rita Marchitiello slitterà al al 22 maggio prossimo, proprio quattro giorni prima del voto per Amministrative ed Europee.

Oltre a loro, anche i componenti dell’allora collegio dei revisori dei conti Antonio Savino, Ottavio Barretta e Antonio Pellegrino e il dirigente del Settore Servizi Finanziari e Personale all’epoca dei fatti, Gianluigi Marotta.