Bike Sharing, arrivano le due postazioni in città

Arriva ad Avellino il “Bike Sharing”.

Due postazioni con otto stalli ognuno, piazzate all’ingresso e all’uscita di Viale Italia: la prima adiacente alla Caserma Berardi, l’altra in Via De Conciliis di fronte alla Solimena.

Per capire cos’è basta googolare il termine “Bike Sharing” e avere un’attenta spiegazione. “E’ uno strumento di mobilità sostenibile a disposizione delle amministrazioni pubbliche si legge su Orticalab.it, che intendono aumentare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici (autobus, tram e metropolitane), integrandoli tra loro (trasporto intermodale) e integrandoli dall’utilizzo delle biciclette condivise per i viaggi di prossimità dove il mezzo pubblico non arriva o non può arrivare”. Il sistema di utilizzo è semplice e alla portata di tutti. Le Ciclo-Stazioni, due nel caso di .Avellino, sono tutte automatizzate. Per prelevare la bici è necessario fare l’abbonamento al servizio e poi come in un normale parcheggio ci si avvicina con la propria card alla torretta della stazione e si effettua la lettura. La torretta indicherà quale bici è libera all’utilizzo. Al termine del giro, la si può restituire in una stazione diversa da quella di partenza, riagganciandola nell’apposito stallo. Nono sono necessari contratti, versamento di cauzione, carte di credito. Ma tutti i dettagli saranno spiegati nel corso di una conferenza stampa che si terrà nelle prossime settimane