Biglietti dell’Air introvabili, utenti costretti ad acquistarli a bordo dei pullman

Biglietti dell’Air introvabili. Ai titolari di bar, edicole e tabacchi non conviene più poichè la società che li distribuisce, per conto di Unicocampania, pretende il pagamento anticipato alla consegna e solo dopo averli venduti viene corrisposta agli esercenti – che attendono ancora quelli del mese scorso – una percentuale del 2 per cento circa.

Un disagio davvero grosso per gli utenti costretti ad acquistarli a bordo pagando un supplemento all’autista che in base alla corsa varia da 0,50 centesimi a 1,50 euro.

Le rivendite di Avellino e provincia, da qualche giorno, hanno esaurito ogni scorta e non hanno alcuna intenzione di effettuare nuovi rifornimenti.

“La settimana prossima – l’amministratore unico dell’Air, Alberto De Sio – incontreremo i vertici per mettere a fuoco il problema e tentare di giungere a una soluzione che possa soddisfare i rivenditori e risolvere i disagi degli utenti e del personale alla guida dei mezzi”.