Annunci

Becca una multa, poi ‘bestemmia’ in preda alla rabbia: i vigili gliene fanno un’altra

Annunci

Succede anche questo. A Trieste, un uomo, dopo aver preso una multa nella centralissima Piazza della Borsa dalla Polizia Municipale, ne ha presa subito un’altra per aver bestemmiato in preda alla rabbia.

A quel punto l’agente di polizia locale ha deciso di elevargli una seconda multa di 102 euro. Il regolamento di polizia urbana vieta infatti la bestemmia e il turpiloquio nei luoghi pubblici.

Annunci

La prima multa per lo sfortunato signore, era stata commutata dalla Polizia Municipale perchè aveva lasciato l’auto in una zona adibita al carico/scarico di merci, ma per un tempo pare eccessivo rispetto alle reali motivazioni di lavoro.

 

 

 

 

Annunci