Basket, esordio negativo per la Del. Fes. Vince la Viola 75-67

La Del.Fes Avellino del duo Robustelli-Formato perde al debutto. Al Palacalafiore non basta una buona prova corale, quello che pesa nell’economia della gara è sicuramemnte uno sciagurato terzo periodo.

Il primo periodo è equilibrato e c’è subito un parziale di 4-0 irpino, poi l’ex Pozzuoli Balic e Duranti (man of the match) firmano il sorpasso. Un sontuoso Fall sotto le plance spinge la Viola al 10′ sul 21-19.

Spizzichini si sblocca e va a segno prima ai liberi e poi dal campo, lo segue capitan Marra. Timeout Bolignano. Agbogan e Hassan si sbloccano dall’arco dei 3 punti e portano al 18esimo Avellino sul 34-44. Al 20′ il vantaggio regge 46-37 complice una tripla pesantissima di Klacar.

Il terzo periodo è tutto di marca reggina. Duranti non si contiene, Fall e Barrile aumentano lo score per la Viola. Al 30′, il brek di 24-6 spezza i sogni di gloria dei lupi che difendono e attaccano male la retina. All’ultimo stop è 61-52.

Avellino in 10′ segna solo 6 punti.

Reggio Calabria nell’ultimo periodo controlla la partita con fall e Duranti scatenati, il risultato finale è 75-67.

Il Tabellino:

Viola Reggio Calabria: Balic 12, Klacar 7, Fall 13, Ingrosso 14, Duranti 20, Gaetano 6, Barrile 3, Lazzari, Besozzi NE, Valente NE, Freno NE  allenatore Bolignano

Del Fes Avellino: Mavric 13, Marra 11, Agbogan 5, Hassan 10, Basile 14, D’Andrea, Venga, Cepic 3, Ense NE, Spizzichini 11  allenatore Robustelli