Basket – De Cesare vuole affidare la gestione della Scandone

Gianandrea De Cesare, patron della Scandone, è pronto a farsi carico dei debiti del basket.

La squadra irpina, ora in B, per effetto della doppia retrocessione vuole continuare la sua storia gloriosa nella palla a spicchi.

Il massimo dirigente è pronto ad affidare a terze persone la gestione per il prossimo campionato. Già diverse le persone che hanno dimostrato interesse per la Scandone e che secondo indiscrezioni avrebbero parlato con il patron la loro voglia di fare basket.

Il condizionale resta d’obbligo, non vanno dimenticati i lodi, esecutivi, di agenti ed ex atleti, nonché la fideiussione da quarantamila euro da produrre e presentare entro il 2 settembre.