Avellino, ora sei una macchina perfetta. 29 punti in 11 gare, che numeri per i lupi

Undici risultati utili consecutivi, un bilancio quello dell’Avellino straordinario.

29 punti ottenuti da dopo Bari che hanno permesso ai biancoverdi di superare i galletti in classifica e di guardare al secondo posto con rinnovato ottimismo. Una squadra trasformata, bella da vedere, in grado di offrire giocate di grandissima qualità, ma anche di saper soffrire.

Di difendersi con ordine senza sbavature, di farlo in maniera eccelsa contro un avversario di livello come il Catanzaro.

Un successo, quello del Ceravolo, che permette ai lupi di tenere lontani i calabresi per terzo e secondo posto.

Una vittoria che permette alla squadra di Braglia di fare la voce grossa e di poter provare, anche se è difficile, a insidiare il primato della Ternana.

Domenica arriva la Paganese e il tecnico di Grosseto che deve rinunciare a Miceli e D’Angelo recupera Aloi che ha scontato il turno di stop.