Avellino Letteraria, dodici autori a confronto

Si è tenuta nei giorni scorsi la presentazioneufficiale della rassegna Avellino Letteraria, presso la prestigiosa Villa Amendola di Avellino,alla presenza di un vasto pubblico appassionato ad eventi culturali.

La manifestazione, promossa da Festa Viaggi e dall’associazione Itinerando l’Irpinia, è ideata ed organizzata da Annamaria Picillo, direttore artistico, e patrocinata dal Comune, dalla Provincia e dalla Diocesi di Avellino.

Una iniziativa nata dal desiderio di favorire e promuovere la diffusione della cultura, attraverso i libri e la lettura, toccando vari temi sociali, con lo scopo di creare confronto, riflessione e condivisione.

Dodici incontri, con autori, lettori ed appassionati di letteratura e territorio. Insomma un gran tour dell’Irpinia come lo volle Goethe per l’Italia. Gli appuntamenti culturali, si terranno dal 28 maggio fino al 17 dicembre, presso Villa Amendola, in Avellino alle 18.

Sabato 28 maggio Mirella Napodano, “Ma l’amore no”, Delta 3 edizioni, romanzo epistolare per la memoria delle emozioni, partecipa con l’autrice, Paolo Matarazzo, giornalista

Sabato 18 giugno Nicola Di Iorio, “Rosso dalla terra”, partecipa con l’autore Francesco Emanuele Di Iorio, musicista

Sabato 10 settembre prof. Luigi Anzalone, Emanuela Sica, “Grazia Deledda – Canne al vento”, Pensa edizioni, partecipa con gli autori Marina D’Apice, giornalista

Sabato 24 settembre Marco Urraro, “Caruso” edizioni Guida, partecipa con l’autore Stefania Marotti, giornalista de “Il Mattino”

Sabato 15 ottobre Alberto Pellai, “Bulli e Pupe” edizioni Feltrinelli, partecipano con l’autore, Emanuele Esposito, criminologo mediatore familiare, che analizza il testo con Fiore Carullo, giornalista

Sabato 29 ottobre Cecilia Valentino, “Il filo della memoria” Una villa e una città, edizioni Mefhite, partecipa con l’autrice Armando Montefusco, storico

Sabato 5 novembre Ciro Troiano, “Preso dal nervoso gli ho sparato”, vittime e offender nel maltrattamento di animali edizioni Lav, partecipa con l’autore, Emanuele Esposito, criminologo mediatore familiare

Sabato 19 novembre Pellegrino Caruso, “Orazio Flacco. Problemi testuali nel Libro I dei Carmina” edizioni Abe Napoli, partecipa con l’autore Floriana Guerriero, giornalista de “Il Quotidiano del Sud”

Sabato 26 novembre Maurizio Ponticello, la vera storia di Martia Basile, edizioni Mondadori, partecipa con l’autore la prof.ssa Caterina Lerro

Sabato 3 dicembre reading poetico a cura di Rosa Mannetta e Graziella Di Grezia, dedicato al Maestro Mario Cesa, compositore e musicista, docente presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino

Sabato 10 dicembre Giovanna Santo, “Il mio piccolo Infinito”, quando attimi di silenzio dicono più di mille parole, edizioni Abra Book, partecipa con l’autrice Daniela Apuzza, giornalista

Sabato 17 dicembre Amalia Leo, Luigi Maria Pilla “Gocce d’irpinia”, edizioni Scuderi, partecipa con gli autori Gianni Festa, direttore de “Il Quotidiano del Sud”.