Avellino, la Gadit sventa un principio d’incendio a Contrada Sant’Eustachio

Nel pomeriggio di domenica 28 marzo, un equipaggio della Gadit al rientro da un servizio di vigilanza, transitando su Contrada Sant’Eustachio, ha notato fuoriuscire del fumo da un’abitazione sia dal piano inferiore, sia del fumo con altezza rilevante, uscire dal cunicolo del camino. Prontamente i volontari della Gadit, hanno allertato i Vigili del Fuoco fornendo tutte le notizie utili per l’intervento. Temendo per la salute degli occupanti dello stabile, i ragazzi dell’equipaggio sono entrati in casa cercando di verificare se gli abitanti dello stabile stessero bene, per fortuna solo paura per i residenti. I volontari del Gadit aiutati da una scala hanno inziato a domare le fiamme aspettando i Vigili del Fuoco, posizionandosi dul balcone esterno per andare poi sopra il tetto. Le operazioni sono state condotte magistralmente dal Responsabile Ciro Pepe.

Il Presidente Provinciale Antonio Pepe ci tiene a ringraziare l’operato quotidiano che svolgono i suoi ragazzi, ragazzi che fanno una vera e profonda attività di volontariato credendo nella causa di questa associazione togliendo il più delle volte il tempo e fondi alle proprie famiglie, abbracciando il progetto comune di difendere il nostro territorio, quello Irpino.