Avellino, la Gadit spiega il 5 per Mille e l’importanza per il 3° settore

Avellino, il Presidente  A.P  della Gadit Avellino  (Guardie Ambientali D’Italia) in questa nota stampa spiega l’importanza della donazione del 5 per mille per le associazioni di volontariato e che cos’è il 5 per mille.

Lo stesso P.T  della Gadit spiega: “Si tratta di una misura fiscale, introdotta in via sperimentale con la legge finanziaria dell’anno 2006 e poi successivamente prorogata di anno in anno, che permette ad ogni contribuente di devolvere una quota del proprio IRPEF (pari appunto al 5 per mille del totale) per sostenere le realtà del terzo settore, il cosiddetto no-profit, che svolgono attività di volontariato, assistenza, promozione sociale, ecc. e che non perseguono fini di lucro.

E’ quindi una forma di sostentamento diretto agli enti che ci più ci stanno a cuore e anche di partecipazione sociale al bene comune. Bisogna chiarire, innanzi tutto, che la scelta di devolvere il 5 per mille è assolutamente volontaria e non obbligatoria, e che per il contribuente non genera un maggior esborso, in quanto l’importo del 5 per mille viene scorporato dall’IRPEF a debito già dovuta.

Anche quest’anno, in sede di dichiarazione dei redditi, che sia il modello Redditi Persone Fisiche o il modello 730 o semplicemente il modello CU, troveremo un allegato con sei riquadri in cui indicare il codice fiscale dell’ente a cui vogliamo versare il nostro 5 per mille e lo spazio per apporre la nostra firma. La mancanza di una delle due indicazioni rende nulla la nostra intenzione di versare il 5 per mille, che rimarrà quindi nelle casse dello Stato.

Facciamo quindi attenzione a riportare con correttezza il codice fiscale dell’ente che vogliamo favorire e non dimentichiamoci di firmare. A chi destinare il 5 per mille, la normativa attualmente in vigore, legge 23/12/2014, n. 190, che disciplina la materia è molto precisa e definisce chiaramente quali sono i beneficiari che possono ricevere il 5 per mille, suddividendoli in categorie omogenee, le possiamo descrivere cosi

‣ Enti ed organizzazioni di volontariato, di cui fanno parte le ONLUS, cioè Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, le cooperative sociali e i consorzi di cooperative sociali, le ONG, cioè organizzazioni non governative riconosciute ed iscritte all’Anagrafe unica delle ONLUS, gli enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti o accordi, le associazioni di promozione sociale, le associazioni e fondazioni di diritto privato che operano, per esempio, nei settori riguardanti l’assistenza socio-sanitaria, l’istruzione, la beneficenza, la formazione, la tutela del patrimonio storico e artistico, ecc. Per chi fosse ancora indeciso e vorrebbe dare una mano a questo ente il nostro codice fiscale per la DONAZIONE DEL 5 PER MILLE C.F 92090140648 GUARDIE AMBIENTALI D’ ITALIA sez. di Avellino, un piccolo gesto che non vi costa niente può aiutare il nostro progetto associativo ,le nostre attività di salvaguardia ambientale e animale.