Annunci

Avellino, il Partenio-Lombardi non è in regola per la Lega Pro

Annunci

Non solo le questioni relative alla squadra attanagliano il futuro delll’Us Avellino. La Questura ha mandato una missiva al presidente Claudio Mauriello e al sindaco Gianluca Festa (che oggi cercherà di capire se ci sarà lo sblocco del mercto per l’Avellino).

“In vista dell’imminente inizio della stagione calcistica 2019/2020 – si legge nel documento emanato dall’organo di Polizia – appare doveroso rappresentante che, risultando l’Avellino calcio, ad oggi, iscritto ad un campionato professionistico quale quello di LegaPro, lo stadio Partenio-Lombardi deve soddisfare i requisiti imposti dalla normativa di settore”.

Annunci

Sarà necessario intervenire sull’impianto di video-sorveglianza, biglietti nominativi, tornelli, servizio di stewarding, nomina del Gos, nomina dello Slo, codice etico.

Tutti lavori che non hano nulla a che vedere con la capienza dell’impianto.

Per tale motivo Questura di Avellino sollecita con massima urgenza la verifica di tutte le caratteristiche richieste.

Annunci