Avellino, il derby è tuo. Casertana ko

AVELLINO-CASERTANA: 3-1

Avellino (3-5-2): Pane; Ciancio, Miceli, Dossena; Rizzo (10’st Tito), Aloi(35′ st Bruzzo), De Francesco (28′ st M.Silvestri), D’Angelo, Adamo; Fella(28′ st Santaniello), Maniero (28’st Bernardotto). A disp.: Forte, Pizzella, Nikolic, Dossena, Errico,Burgio, MaricondaAll.: Braglia.

Casertana (4-3-3-): Dekic; Hadziosmanovic,, Konate,Carillo, Setola; Izzillo, Bordin, Petrucelli (44’st Buschiazzo); Icardi, Varesanovic, Fedato A disp.: Zivkovic, Avella, Longobardo, Petito, Buschiazzo, De Sarlo, Ciriello, Matese, Valeau, De Lucia, Pacilli. All.: Guidi.

MARCATORI: 14′ pt Icardi, 29′ pt Maniero, 14′ st Maniero, 40′ st Adamo

Arbitro:  Cristian Cudini di Fermo. Assistenti: Politi di Lecce e Pintaudi Pesaro. Quarto uomo Francesco Cosso e Reggio Calabria.

Note: spettatori 156. Espulso: al 40′ pt Hadziosmanovic nella Casertana per proteste. Ammoniti: Icardi (C), Miceli(A), Rizzo (A), Bordin (C), Buschiazzo (C), M.Silvestri (A)Angoli: 7-3. Rec: 1’pt, 3 st

AVELLINO CALCIO – 3-5-2 per l’Avellino con Pane in porta, Ciancio, Miceli e Rocchi in difesa. Rizzo e Adamo sugli esterni con D’Angelo, De Francesco e Aloi in mediana. Duo d’attacco Maniero e Fella.

LA GARA-Al 7′ cross di Adamo per la testa di Maniero, Dekic si salva. Pallone indirizzato all’angolo. Due minuti dopo ci prova De Francesco dalla distanza con l’estremo difensore ospite che devia con i pugni. Al 10 è Fella a calciare direttamente da lancio di Pane. E’ un Avellino che è partito con il piede sull’acceleratore. Al 13′ ci prova Fedato al volo con D’Angelo che salva in angolo. Un minuto dopo su tiro dalla bandierina di Bordin è Icardi a realizzare al volo il vantaggio. Al 17′ è Aloi a calciare dal limite, ma Dekic respinge. Al 29’cross di D’Angelo per la testa di Maniero che pareggia i conti.  Al 40′ Hadzismanovic espulso per proteste. Ci prova sul finale anche De Francesco su punizione. Finisce qui la prima frazione.

SECONDO TEMPO -Al 5′ della ripresa è Miceli a provarci da sotto misura, pallone deviato da un difensore in angolo. Al 13′ l’Avellino raddoppia, Adamo va al tiro, Dekic respinge sulla sfera Maniero che non perdona. Doppietta per l’ex bomber del Pescara. Esulta sotto i tifosi presenti al Partenio-Lombardi. Poco prima della mezz’ora mister Braglia manda nella mischia Santaniello e Bernardotto al posto di Fella e Maniero.Al 36′ assist di Tito per Santaniello che dal limite calcia alto. Al 40′ cross di Tito per Adamo che al volo non perdona. Terza rete dei lupi. Azione confezionata dai due calciatori ex di turno. Esplodono i pochi tifosi presenti nell’impianto di Via Zoccolari. Al 46′ Tito per Bruzzo con il tiro di quest’ultimo che viene deviato in angolo. Finisce qua, l’Avellino è secondo a due punti dalla Ternana. 13 punti in 5 gare per i biancoverdi che esultano sotto la Curva. Mercoledì altro derby contro la Turris.