Avellino, espugnata Trastevere: i lupi vincono 2 a 0

Trastevere-Avellino 0-2

TRASTEVERE (4-3-3): Caruso; Barbarossa, Locci, Sfanò, Calisto; Lucchese, Capodaglio, Sannipoli; Panico (15′ st Cardillo), Tajarol, Lorusso. A disp.: Torchio, Vendetti, Donati, Chinappi, Riccucci, Renzi,  Larosa, Ilari. All.: Perrotti.

AVELLINO (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio, Da Dalt (17′ st Ciotola); De Vena (17′ st Sforzini), Alfageme (30′ st Mentana). A disp.: Pizzella, Gerbaudo, Omohonria, Buono, Dondoni, Capitanio. All.: Bucaro.

ARBITRO: Giaccaglia di Jesi.

Guardalinee: Paggiola-Voytyuk.

MARCATORE: 20′ pt Di Paolantonio, 47′ st Gerbaudo

NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Morero, Alfageme, Barbarossa, Parisi, Ciotola Locci, Sforzini. Angoli: 5-4 per il Trastevere

TRASTEVERE – Classico 4-4-2 per mister Giovanni Bucaro. In avanti il tecnico siciliano lancia la coppia Alfageme-De Vena. Mentre in difesa viene confermato il duo Dionisi-Morero.

E’ un Avellino che si gioca il tutto e per tutto a Trastevere. I biancoverdi non possono e non devono fallire. Dopo un’attenta fase di studio con nessun pericolo da un lato e dall’altro, i biancoverdi trovano il vantaggio al 20’esimo grazie ad un gol di Di Paolantonio che realizza su punizione.

Al 36′ è De Vena a sprecare il raddoppio non approfittando dell’errore della difesa di casa. Al 45′ occasionissima per Parisi che con un gran tiro all’incrocio manda la palla di poco oltre la traversa.

I tifosi, accorsi numerosi al Trastevere Stadium, ricordano il giovane Francesco scomparso nei giorni scorsi ed incitano il piccolo Roberto Cunzo.

SECONDO TEMPO – Dopo pochi minuti dall’inizio della ripresa Viscovo salva su un gran tiro di Capodaglio.

Al 14′ è Alfageme ad andare al tiro su suggerimento di De Vena, dopo aver stoppato di petto. Ma il portiere di casa blocca.

Al 21’ il neo entrato Ciotola pennella un grande cross al centro per la testa di Alfageme, ma il numero 21, da posizione favorevole, manda sul fondo.

Precedentemente era stato annullato un gol a Trojaol. Al 24′ è Morero a provarci di testa. Biancoverdi padroni del campo. Al 27′ cross di Ciotola con Alfageme che manda di testa di poco al lato. Lupi spreconi.

L’Avellino attacca, ma senza riuscire a trovare la rete del raddoppio. Nel finale è Tribuzzi ad entrare in area: suggerimento di Mentana, tiro che finisce al lato.

Sei minuti di recupero per il match del Trastevere Stadium, i tifosi incitano la squadra. 47′ Gerbaudo raddoppia con un gran diagonale, Sforzini fallisce un rigore. Lupi vittoriosi al triplice fischio.