Avellino, contro il Catanzaro arriva il quinto pari in sei giornate

AVELLINO-CATANZARO:0-0

AVELLINO (3-5-1-1): Forte; Ciancio, Dossena, Bove; Rizzo, Carriero, Aloi, D’Angelo (42′ st Matera), Mignanelli (32′ st Tito); Mastalli (32′ st De Francesco); Maniero (42′ st Gagliano). A disp.: Pane, Sbraga. All.: Braglia.

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Bearzotti (29’ st Risolo), Verna, Wellbeck (33′ De Santis), Vandeputte, Porcino (29’ Tentardini); Cianci (33′ st Curiale), Vazquez (22’ st Carlini). A disp.: Nocchi, Romagnoli, , Bombagi, Monterisi, Cinelli, Ortisi, Gatti. All.: Calabro.

MARCATORI:

ARBITRO: Paride Tremolada della sezione di Monza.

NOTE: Spettatori: 2959 (1310 abbonamenti e 1649 biglietti)Ammoniti: Braglia (A), Carriero, Bove, Tito, Aloi (A), Porcino, Welbeck (C) ANGOLI: 6-3 Avellino. Rec: 2′ pt, 4′ st

E’ un Avellino incerottato quello che affronta nel turno infrasettimanale il Catanzaro. I biancoverdi, devono rinunciare anche al difensore Silvestri. Il centrale ex Potenza si aggiunge ai lungo degenti Scognamiglio e Micovschi. Con loro fuori anche Plescia, Di Gaudio e Kanoute. 3-3-5-1-1 con Forte in porta, difesa composta da Ciancio, Dossena e Bove. In mediana Rizzo, Carriero, Aloi, D’Angelo e Mignanelli. Alle spalle di Maniero spazio per Mastalli. Presente in Tribuna Montevergine con il pratron D’Agostino il presidente della Lega Pro Ghirelli.

LA GARA- 11′ Cianci smarca Vandeputte che manda in rete, l’arbitro annulla per fuorigioco. Tifo incessante della Curva Sud che sta provando a caricare i biancoverdi. Al 21′ erroraccio di Bove con Cianci che giunge in area e calcia, ma Dossena salva in angolo. Pericolo per l’Avellino. Partita bloccata con pochissime emozioni. Al 25′  Mignanelli serve Carriero che si smarca e calcia dal limite, pallone alto.   Al 27′ Verna supera Mignanelli e calcia, Forte salva. A porta sguarnita Bove salva sull’accorrente Bearzotti. Biancoverdi che rimediano ancora una volta.  Al 45′ Rizzo ci prova con un diagonale dal limite, pallone sul fondo.

SECONDO TEMPO – Al 3′ Porcino per Vasquez, ma il colpo di testa è debole. Al 15′ grande occasione per l’Avellino con Rizzo che serve D’Angelo nello spazio, l’ex Livorno calcia ma il tiro viene respinto. Ricalcia, ma Branduani blocca. Al 30′ Rizzo mette un gran pallone al centro per D’Angelo che gira al volo di destro, pallone che si infrange sotto la traversa. Lupi sfortunati. Sesto legno stagionale.  L’Avellino non riesce a trovare varchi. Al  49′ è Carriero a provarci da sotto misura, ma il pallone viene bloccato da Branduani senza problemi. Un altro pareggio per l’Avellino, il quinto in sei partite.  Domenica sfida al Monterosi sul campo di Viterbo. La squadra al termine del match si prende l’applauso della Curva Sud.