Avellino-Cavese, quanti ex nel match di domani. Per Braglia bilancio favorevole contro Campilongo

Una partita dal sapore particolare quella di domani per diversi protagonisti del match. In casa biancoverde ci saranno Giuseppe Fella (che ha vinto un campionato di D con la Cavese) e Gabriele Rocchi. Così come il portiere Antonino Pane agli albori della carriera con i biancoblu’ ed Emanuele Santaniello a Cava nel 2011. Ma non sono gli unici ex ci sono anche tre componenti dello staff ospite che in passato sono stati biancoverdi: Salvatore Campilongo allenatore, Pasquale Visconti preparatore dei portieri e Nicola Agosti.
PRECEDENTI
Le due compagini si sono affrontate in terra irpina nove volte e il bilancio vede i padroni di casa avanti con quattro successi. Il primo successo risale ad inizio anni sessanta, in Serie D, quando gli irpini piegarono i metelliani con un pesante 6-0. La seconda affermazione è il 2-0 ottenuto in Coppa Italia di Serie C 1999/2000). Poker nel match del 2005-2006, con Campilongo che siedeva sulla panchina ospite. Altro successo in Coppa Italia lo scorso anno per 2 a 1. Quattro pareggi nella storia di questo incontro: il primo, nel campionato di Promozione 1951/1952, seguito dallo 0-0 del 1953/1954. Il terzo, per 0-0, risale alla Coppa Italia di C 1998/1999. Il quarto, nonché ultimo incrocio tra le due compagini, è lo 0-0 del febbraio 2020. Unico successo ospite nel campionato di D 54-55 per 3 a 0.
LE PARTITE TRA BRAGLIA E CAMPILONGO
Il tecnico degli irpini e quello della Cavese si sono incontrati due volte nella loro carriera, il bilancio è di un successo per Braglia ed un pareggio. Mentre pedr Braglia contro i metelliani sono arrivate: una vittoria e una sconfitta. Mentre per Campilongo in cinque precedenti contro l’Avellino: 2 successi, 2 stop e un pari.