Avellino, Braglia: “Sono convinto che siamo una squadra tosta”

Alle parole del presidente Angelo Antonio D’Agostino gli fa eco il tecnico Piero Braglia: “Siamo partiti da dietro, ma le case vanno costruite dalle fondamenta – ammette -.

Non possiamo pensare di poter prendere una punta per poi costruire da dietro. La solidità parte dalla difesa, ma io sono contento di quello che stiamo facendo.

Mi auguro che in tempi brevi possa arrivare qualche altro elemento per cominciare a lavorare al meglio in attesa di qualcuno che non vuole scendere, ora, di categoria si convinca poi. La base deve esserci per poter portare avanti il nostro lavoro.

Noi avevamo qualche idea per il modulo – ammette -. Non siamo dietro ad inseguire calciatori che non vogliono venire ad Avellino. Difesa a tre o a quattro serve avere un buon atteggiamento. Stiamo forgiando una squadra tosta, ma stiamo lavorando al meglio. Nel mezzo mancano tre elementi, ma la parola spetta al direttore”.