Avellino all’ultimo respiro, lupi corsari al “Rocchi”

Viterbese-Avellino:0-1

VITERBESE (3-5-1-1): Daga; Bianchi, Mbende, Baschirotto; Simonelli (18′ st Falbo), Bensaja, Salandria, Menghi, Urso  (23′ st Sibilia); Bezziccheri; Rossi (37′ st M.Menghi). A disp.: Maraolo, Benvenuti, Calì, Ricci, E.  Galardi, Zanon, Macrì. All.: Maurizi.

AVELLINO (3-4-3):Forte; L. Silvestri, Miceli, Rocchi; Ciancio (41′ st Rizzo), De Francesco (41′ st Bruzzo), D’Angelo, Burgio (22′ st Tito); Santaniello, Bernardotto (4′ st M. Silvestri); Maniero (41′ st Adamo) A disp.: Pane, Pizzella, Rizzo, Tito, Bruzzo, Dossena, Adamo, Mariconda, Nikolic. All.: Braglia.

ARBITRO: Fontani di Siena.

Guardalinee: Dell’Olio-Meocci.

Quarto uomo: Tesi.

MARCATORE: 50′ st Santo D’Angelo

Note: Espulso:  Matteo Menghi. Ammoniti: Benasja, Rossi (V), Salandria, Falbo (V),  Burgio, Marco Silvestri, Ciancio (A). ANGOLI: 2-1  Avellino. Rec:1′ pt, 5′ st

VITERBO – L’Avellino debutta al Rocchi in questa stagione, dopo il nubifragio che non ha permesso di giocare la gara contro la Turris.  In casa dei gialloblu’ i biancoverdi non hanno mai perso. Bilancio di 4 pareggi e 2 vittorie irpine.

LE SCELTE – Mister Braglia ritrova Silvestri e Ciancio che hanno scontato il turno di squalifica. Ma deve rinunciare ad Aloi che non va nemmeno in panchina, centrocampista a riposo precauzionale. 3-4-3 con Forte in porta, Luigi Silvestri, Miceli e Rocchi in difesa. In mediana Ciancio, De Francesco, Santo D’Angelo e  Burgio. In avanti Santaniello-Maniero e Bernardotto in attacco. Panchina per l’ultimo tesserato Rizzo.

LA GARA – Rossi per Menghi che dal limite calcia e manda al lato. Al 2′ occasionissima per i padroni di casa dopo un ottimo recupero di Bianchi.  Al 10′ tiro di Ciancio da dimenticare. Al 23′ Miceli rischia il pasticcio e rimedia poi in angolo.  Poche chance in questa fase.Al 33′ l’Avellino ci prova con Maniero dalla distanza, pallone destinato all’angolo ma Daga si distende e salva. Dopo un solo minuto di recupero termina la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – Al 4′ del secondo tempo entra Marco Silvestri per Bernardotto. Al 10′ tentativo di Urso alto oltre  la traversa. Al 15′ tiro di Marco Silvestri al lato. Pericolo per l’Avellino, con Rossi che stoppa e supera Miceli, calciando immediatamente verso la porta. Al 33′ il numero uno di casa Daga salva su Miceli che calcia da due passi. Occasione d’oro per i lupi. Adamo, Bruzzo e Rizzo entrano nel finale. Al 42′ espulso Matteo Menghi. Viterbese in dieci. Al 43′ Santaniello da dimenticare. Forcing biancoverde i lupi provano ad approfittare della superiorità.  Al quinto di recupero l’Avellino trova il gol della vittoria: cross di Tito su punizione con Santo D’Angelo che si libera della marcatura e mette alle spalle di Daga. Esordio vincente per i biancoverdi. I lupi restano imbattuti in terra laziale.

Adesso, si attendono gli ultimi colpi di mercato con l’arrivo di un altro centrocampista e di una punta.