Auto incendiate alle spalle della Provincia: si segue la pista del dolo

Due automobili sono andate a fuoco ieri mattina, in via Chiesa Conservatorio alle spalle della Provincia. I vigili del fuoco, impegnati in Piazza Libertà con le iniziative dell’80° anno della fondazione del Corpo Nazionale, hanno messo subito in sicurezza la zona. Le auto appartengono a due dipendenti della Provincia.

Ad appiccare l’incendio sarebbe stato un uomo, sui 35 anni, con il volto coperto e una tuta blu, che è stato visto allontanarsi da una delle due auto con fare sospetto pochi secondi prima del rogo.

Il fuoco che ha aggredito immediatamente le gomme della prima vettura, si è poi esteso ad un’auto parcheggiata accanto. Sono andate distrutte una Dacia Sandero e una Ford Fiesta, appartenenti a due dipendenti dell’amministrazione, un’impiegata e un ex cantoniere.

Le immagini degli impianti di video sorveglianza consentono di vedere che l’uomo appena giunto nella piazza è ritornato sui suoi passi, facendo perdere le proprie tracce fuggendo verso la chiesa delle Oblate.