Atripalda, domani in Piazza Umberto I i festeggiamenti del 2 giugno. Spagnuolo ad Avellino per le onorificenze a quattro cittadini atripaldesi

Il primo cittadino: dopo gli anni della pandemia importante ribadire i valori che hanno consentito all’Italia di essere luogo di democrazia. Orgoglioso per i nostri concittadini che hanno dato lustro al Paese con la loro attività.

E’ in programma per domani mattina, con inizio alle ore 9.30, in piazza Umberto I ad Atripalda, nei pressi del Monumento ai Caduti, la cerimonia pubblica in occasione dei festeggiamenti del 2 giugno. Ricorre, infatti, domani il 76esimo anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana.

A seguire il primo cittadino di Atripalda, Giuseppe Spagnuolo, sarà ad Avellino per la cerimonia dell’Alzabandiera che si svolgerà in piazza Libertà. Per l’occasione si procederà alla consegna delle onorificenze dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana” conferite dal Presidente della Repubblica ai cittadini che hanno acquisito benemerenze verso la Nazione.

Tra questi anche quattro cittadini di Atripalda. Si tratta dell’Ufficiale Colonnello dottor Gennaro Ottaiano, Ufficiale Maresciallo Maggiore Sabino Amore, Cavalier Roberto Trezza e Cavalier Valerio Tropeano.

“Dopo gli anni della pandemia, commenta al riguardo il Sindaco di Atripalda, Giuseppe Spagnuolo, è giusto ed importante tornare a ribadire pubblicamente quel patrimonio di valori che hanno consentito all’Italia di essere luogo di democrazia.
Sono orgoglioso, inoltre, per i nostri concittadini che riceveranno le onorificenze conferite dal Presidente della Repubblica. Si tratta di persone illustri ed illuminate, maestri di integrità e rigore”.