Asportato tumore al cervello ad un paziente: nell’equipe anche un medico irpino

C’era anche il medico irpino Agostino Bossone nell’equipe medica dell’intervento chirurgico andato in scena al Policlinico Umberto I di Nocera Inferiore, dove è stato asportato un tumore al cervello di circa 8 centimetri a un paziente di soli 30 anni.

L’operazione è durata circa 4 ore ed è stata eseguita con la tecnica dell’awake craniotomy: il paziente è stato tenuto completamente sveglio, vigile e collaborativo.

L’equipe multidisciplinare era composta oltre che dal primario neurochirurgo Michele Carandente, dai suoi collaboratori Agostino Bossone e Giovanni D’Onofrio; la componente anestesiologica, la cui unità operativa è diretta dal primario Mario Iannotti, è stata affidata al dottor Domenico Carbone e agli infermieri del complesso operatorio Francesca Russo, Annamaria Scola e Carmine Ventura.

Bossone, 57 anni, è originario di Lauro e risiede da anni a Solofra. Dopo la laurea in medicina, conseguita brillantemente presso l’Università Federico II di Napoli, Bossone si è specializzato in neurochirurgia. Le sue capacità sono state apprezzate fin da subito nel mondo ospedaliero partenopeo.