Arriva il primo daspo urbano in Irpinia, espulso un uomo del Sudan

Primo daspo urbano ad Ariano a un cittadino del Sudan.

L’uomo senza fissa dimora e senza documenti è stato espulso.

E’ stato ritrovato stamattina privo di sensi presso la scuola Pasteni.

Primo dunque daspo firmato dal sindaco Franza. Una misura di carattere preventiva, attuata in tutta Italia a seguito delle disposizioni contenute nel decreto sicurezza.

Il ragazzo dopo essere stato curato e sfamato è stato accompagnato dagli uomini del commissariato arianese diretti dal vice questore Maria Felicia Salerno ad effettuare tutti i rilievi necessari e ad accompagnare il giovane all’ufficio stranieri della Questura di Avellino per procedere poi all’espulsione dal territorio nazionale.