Ariano Irpino, l’Asl comunica al Comune solo due casi di positività di soggetti in età scolare

L’Amministrazione Comunale in merito alla ripresa delle attività didattiche in presenza della scuola dell’infanzia, primaria e prime classi della secondaria di primo grado (prima media), secondo l’orario vigente fissato da ciascun Istituto Comprensivo, ha richiesto all’ASL di Avellino, di fornire informazioni circa la situazione epidemiologica riferibile a soggetti in età scolare nel Comune di Ariano Irpino.

Il Sep con nota del 6 aprile, a firma del dottor Gaetano Morrone, Direttore SEP/RT e del dottor Onofrio Manzi, Direttore Dipartimento Prevenzione, informa che:

Nella settimana dal 29 Marzo al 04 Aprile, sono stati osservati n°2 casi di positività a SARS-CoV2, confermati da tampone molecolare e riferibili a soggetti in età scolare. Ciò premesso e considerato che l’art.2 del D. legge n°44/2021, in riferimento alla ripresa dell’attività didattica in presenza, recita testualmente: “…la disposizione di cui al primo periodo non può essere derogata da provvedimenti dei Presidenti delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano e dei Sindaci. La predetta deroga è consentita solo in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-Cov-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica…”

sulla base dei dati disponibili non si riscontrano al momento le condizioni di eccezionale e straordinaria necessità individuate dalla norma, sempre che lo svolgimento delle attività in presenza sia garantito nella stretta osservanza delle misure di prevenzione e contrasto all’infezione secondo le procedure già comunicate e note ai Dirigenti scolastici degli istituti di istruzione di questa Provincia.

Tanto si rende noto al fine di rassicurare le famiglie in apprensione.

L’Amministrazione rimarrà vigile e monitorerà costantemente l’andamento della situazione epidemiologica e il rispetto delle norme da parte di tutti i soggetti interessati.

Si comunica,  inoltre, che a seguito di interlocuzioni con i Dirigenti dei plessi scolastici si è appreso che, in vista della ripresa delle attività didattiche in presenza, si è provveduto regolarmente alla sanificazione di tutti gli ambienti.