Ardolino in vista delle prossime elezioni: “Basta con le passerelle in vista delle regionali”

Giovanni Ardolino, presidente nazionale dell’Acai, l’Associazione condomini assegnatari ed inquilini sbotta in vista delle imminenti elezioni regionali del 2020:

“Con l’avvicinarsi della scadenza elettorale delle regionali, Avellino e l’Irpinia sono diventate palcoscenico delle sfilate di politici nazionali e di esponenti di governo. Del nostro territorio si ricordano solo quando gli conviene, ma nulla di concreto viene fatto per le comunità locali”.

“La nostra terra – prosegue il dirigente sindacale – ha bisogno di una classe politica che sia sempre presente e pronta a raccogliere le istanze dei cittadini, individuando soluzioni adeguate ai problemi. Ormai, invece, il termine “politica” è diventato sinonimo di opportunismo e carrierismo. Troppo spesso assistiamo a polemiche sterili e personalistiche dentro i partiti e i movimenti e tra le diverse sigle organizzate, in difesa di interessi particolari e circoscritti, mai per il bene comune. Ci sarebbe, invece, bisogno di attenzione, di proposte concrete e di progetti realizzabili per contrastare la crisi economica e sociale che da anni ci investe e che per tante famiglie appare senza via d’uscita. Per non parlare della vivibilità quotidiana dei centri urbani dell’Irpinia, che richiederebbe uno sforzo delle amministrazioni locali e degli enti di servizio. Di tutto questo, però, non c’è quasi traccia”.

“Per tali ragioni – conclude Ardolino – ribadisco e rilancio la necessità di un progetto di partecipazione diretta dei cittadini alla vita civile e politica delle nostre comunità. Non possiamo più restare a guardare il disastro che è sotto i nostri occhi. Va costruita un’alternativa valida, in tempi brevi”.