Appicca il fuoco per smaltire residui vegetali: denunciato 60enne

(Comunicato stampa Carabinieri) – Proseguono i servizi predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, volti al contrasto degli incendi boschivi e della pratica dell’abbruciamento dei residui forestali e vegetali.

I Carabinieri della Stazione di Serino hanno denunciato un 60enne di Solofra per violazione alle norme in materia ambientale previste dal Decreto Legislativo 152/2006: nonostante il divieto di bruciatura nel periodo di massimo rischio per gli incendi boschivi decretato dalla Regione Campania, l’uomo avrebbe intenzionalmente appiccato il fuoco per lo smaltimento di residui vegetali derivanti dalla lavorazione del suofondo agricolo.

Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provocava un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

Alla luce degli elementi raccolti il 60enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Alla medesima Autorità Giudiziaria i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Solofra hanno denunciato per analoga violazione ambientale un uomo di Montoro, sorpreso nel dare fuoco a delle pedane di legno.