Anna respira autonomamente, Avellino e l’Irpinia pregano per lei

Migliorano leggermente le condizioni di Anna Sperduto, la commerciante avellinese di Viale Italia.

La 35enne, nella serata di sabato, è travolta da un ritorno di fiamma di una stufa a pellet. Ad allertare tempestivamente i sanitari del 118, un’amica che era in casa con lei.

Anna, ricoverata prima al Moscati, poi al Centro Grandi Ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli, ha riportato gravi ustioni su viso, collo e braccia.

L’altro ieri Anna è stata estubata e ha iniziato a respirare autonomamente. Ora è sotto stretto controllo dei medici. Un piccolo segnale di ripresa che fa ben sperare.

L’Irpinia tutta prega per lei, commerciante stimata e amica dei cittadini.