Amministrative Montoro, Giaquinto: “Scriviamo una nuova pagina della storia della città”

“O la continuità con Mario Bianchino oppure una nuova pagina con me e questa squadra”. Così Girolamo Giaquinto candidato sindaco per la città di Montoro. Giaquinto ne ha per tutti: “C’è chi, evidentemente presagendo una sconfitta cera di far passare strani messaggi. C’è chi parla di ‘inciucio’ e di strane alleanze in caso di ballottaggio. Non esiste. Non ci sarà nessuna possibilità di mischia”.

Prosegue ancora il candidato sindaco: “I nostri avversari stanno anche cercando di strappare qualche preferenza puntando sul voto disgiunto pur sapendo che si tratta di un espediente che condanna la città di all’ingovernabilità. La verità è un’altra. Chi agita il voto disgiunto lo fa perché vuole una cosa sola: succedere a se stesso come sindaco della città di Montoro. Chi fa questo dimostra di no  avere remore, di essere pronto a tutto purché continui ad essere il sindaco”.

Attacca ancora Gianquinto dichiarando che: “Tutto ciò è intollerabile. In questa lista ci sono candidati che rappresentano tutte le frazioni di Montoro e non per ragioni di opportunismo politico, ma perché noi riteniamo che la città può crescere davvero solo se si cammina tutti insieme. Il 26 maggio date la possibilità alla mia squadra e a me di poter scrivere una nuova pagina della storia di Montoro. Saremo all’altezza delle vostre aspettative”.