ALBERGO DEI POVERI: FREZZA E SOMMESE (PIÙ EUROPA – LIBERALDEMOCRATICI), SODDISFAZIONE PER INIZIATIVA CARFAGNA, ORA COLLABORAZIONE TRA ISTITUZIONI

“Apprendiamo con grande soddisfazione dell’inserimento dell’Albergo dei Poveri nella programmazione del Recovery Plan da parte del ministro per il Sud Mara Carfagna. La riqualificazione dell’edificio, per la quale è previsto uno stanziamento di 150 milioni di euro, restituirà alla città un pezzo di storia e un luogo per la cultura e la creatività. Auspichiamo, all’interno della struttura, anche la creazione di un incubatore per le startup culturali dei giovani napoletani e meridionali e di spazi dedicati al sociale e a fini istituzionali” lo affermano Fulvio Frezza (consigliere regionale di Più Europa e consigliere comunale di Napoli) e Giuseppe Sommese (consigliere regionale di Liberaldemocratici).
“Insieme ai colleghi Annarita Patriarca e Tommaso Pellegrino avevamo partecipato alla campagna di ascolto promossa dalla ministra Carfagna, proponendo di inserire l’Albergo dei Poveri nel PNRR. È evidente la sensibilità verso la nostra città e il ruolo trainante che l’Albergo dei Poveri può avere per tutto il Paese. Ora lavoreremo affinché la Regione e il Comune facciano la loro parte. Questo progetto non sarà un patrimonio recuperato solo per Napoli, ma dovrà esserlo per tutta la Campania. Pertanto, la collaborazione interistituzionale e la convergenza delle iniziative – proseguono – saranno fondamentali per garantire la realizzazione e la sostenibilità dell’intervento nel tempo e l’efficacia della attività nella struttura” concludono Frezza e Sommese.