Alaia: “Bene Annunziata, la città ha bisogno di condivisione”

“Il percorso tracciato dal nuovo segretario regionale del PD, Leo Annunziata, è condivisibile nella misura in cui delinea una coalizione di centrosinistra che non consenta più prevaricazioni, egemonie, e che soprattutto non precluda la partecipazione a nessuno. La città di Avellino vive una fase della propria vita politica e amministrativa che impone a tutti non solo lungimiranza e grande senso di responsabilità, ma anche la condivisione di un progetto che sia improntato esclusivamente alla riedificazione del Capoluogo”. Lo afferma il Consigliere regionale, Enzo Alaia.
“Ho molto apprezzato – prosegue Alaia – lo stile con il quale Annunziata è entrato nelle vicissitudini di una realtà complessa come quella di Avellino. In pochi mesi, anche per le divisioni e gli errori del centrosinistra, il Capoluogo ha dovuto sperimentare la inadeguatezza di chi si è proposto come il nuovo, provocando danni e lasciando la città senza una guida. La coalizione ora, deve essere attenta a non commettere più gli sbagli del passato, per assicurare, nell’immediato, l’ordinaria amministrazione e poi per costruire insieme una prospettiva per la città”
“In tal senso si è mosso Annunziata. Gli va dato atto – conclude Alaia – di aver posto la prima pietra di una casa comune che dovrà servire non solo ad Avellino ma anche all’intera provincia”.