Al Parco Avventura Il Pettirosso un percorso di Educazione Emozionale

Natura, divertimento, avventura. Ma anche formazione al Parco Avventura di Atripalda “Il Pettirosso”.

Domenica 20 ottobre, dalle 10 alle 18, il Parco ospiterà una singolare e suggestiva giornata, un percorso di Neuroeducazione ed educazione emozionale con Paolo Mai, cofondatore e maestro dell’Asilo nel Bosco e della Piccola Polis, diplomato in “Educazione Emozionale” e “Neuroeducazione: emozioni e apprendimento” presso l’Università Argentina di Villa Maria.

Il corso si rivolge particolarmente a genitori, insegnanti, insegnanti di sostegno, pedagoghi, medici, neuropsichiatri, operatori dell’infanzia, psico-pedagogisti, logopedisti, sociologi, psicomotricisti, psicologi, educatori, assistenti sociali, studenti, genitori, homeschooler, a tutte le persone interessate ad approfondire la tematica dell’educazione emozionale e alla felicità.

In caso di mal tempo, il corso si terrà presso l’ex sala consiliare all’interno della villa comunale di Atripalda in Piazza Sparavigna.

Per prenotazioni: info@asilonelbosco.com / 3911846968(Lucia).

Il programma della giornata prevede:

– Presentazione dell’Asilo nel Bosco e della Piccola Polis

– Le recenti scoperte delle neuroscienze e la nuova pedagogia

– Principi base di neuro educazione

– I neurotrasmettitori del benessere e dell’apprendimento

– L’ippocampo e l’amigdala: le sentinelle della memoria

– Si apprende solo quello che si ama: la centralità della motivazione

– Arte, movimento e gioco : come permettere al nostro cervello di esprimere tutto il suo

potenziale

– Apprendimento e relazioni , la fiducia non può mancare

– Una didattica efficace: come strutturare la giornata e lavorare sullo spazio

– Ricordo quel che mi emoziona

L’educazione emozionale : un approccio sistemico.
Il nuovo identikit di chi insegna ed educa