Al Carcere Borbonico la presentazione del Catalogo della Mostra “Caleidoscopio Friburgo”

Presentazione del Catalogo  della Mostra Caleidoscopio Friburgo, martedì 29 novembre, alle 17.30, nel Museo Irpino, inserito nella splendida location del Complesso Monumentale dell’ex Carcere Borbonico. Le pareti, già impreziosite dall’esposizione di autori tedeschi giunti in Irpinia per l’inaugurazione della mostra, spiccano per la bellezza di tele, sculture ed installazioni del genere contemporaneo, che focalizzano i temi centrali del nostro tempo, come l’impatto ambientale, l’ecosistema, la funzionalità architettonica. L’iniziativa, organizzata da MontoroContemporanea, con la direzione artistica di Gerardo Fiore, getta, infatti, le basi di un’ importante relazione tra espressionismo contemporaneo tedesco ed estetica contemporanea italiana. Alla presentazione del catalogo, interverrà il curatore Andrea Del Guercio, insieme ad alcuni artisti e critici. Il  volume, pubblicato da “Edizioni BookTime Milano, è un’incursione nell’esistenzialismo contemporaneo, sul quale gli artisti hanno trovato ispirazione per i loro lavori. “ Il Catalogo della Mostra Caleidoscopio Friburgo- commenta Gerardo Fiore- nasce come testimonianza del percorso di tanti artisti, anche giovanissimi, scelti dal dal curatore, che ha voluto selezionare personalmente glistili, le tecniche e le proposte elaborate nelle rispettive botteghe. Con “Montoro Contemporanea”, l’Irpinia è il fulcro delle nuove tendenze che si affermano in campo internazionale, per interpretare la realtà complessa del presente, attraverso opere che indagano la condizione esistenziale ed il rapporto con i luoghi”-.Friburgo ha già ospitato gli artisti irpini, creando un gemellaggio con il territorio, che ha una lunga tradizione letteraria. “ L’arte è la chiave di lettura dei fenomeni della realtà- conclude Fiore- Abbiamo lanciato,con Montoro Contemporanea, un messaggio importante nella prospettiva di un Neo- Umanesimo, basato sull’universalità dei valori interiori”-.