Al Carcere Borbonico il convegno “Contatto 2.0. Genitori Verso Figli”

Sabato 15 febbraio 2020 ore 17:30 si terrà presso  il Complesso del Carcere Borbonico, in via de Marsico, Avellino, il convegno “Contatto 2.0. Genitori Verso Figli” organizzato dall’Associazione Il Bucaneve, diretta dalla sociologa Maria Ronca, con il Patrocinio della Provincia di Avellino. Interverranno il prof. Simone Picariello, sociologo, Francesca Landi, psicologa, Gaetana Aufiero, professoressa, Pellegrino Caruso, prof. all’istituto Pietro Colletta.
Nasce l’esigenza imminente di invitare e di incontrare, in un percorso formativo di sensibilizzazione e di prevenzione, I docenti, i genitori e i figli, le istituzioni e le associazioni, in un discorso che si apra alla tematica del bullismo e cyberbullismo con le persone e le parole giuste. Identificare nella miriade dell’universo adolescenziale le insidie nel vivere in società e nel gruppo dei pari, di utilizzare consapevolmente i social e dare le istruzioni d’uso per non finire vittima di abusi o violenze. La comunicazione è un aspetto prioritario per poter interagire, saper ascoltare e sostenere. Educare al dialogo e al confronto. Si parte proprio dalla famiglia, dal ruolo genitoriale, dalle regole e dalle dinamiche relazionali, dal senso di responsabilità verso se stessi e gli altri, ampliare la corresponsabilità e conoscere le conseguenze che derivano da comportamenti devianti e persecutori. Perché il bullismo é un derivato della cattiva comunicazione e della distorsione delle parole, che se usate male, non rispettano l’altro, diverso da me. La parola d’ordine, come non mai, é prevenzione