Aiutiamo Luigi, aperto un conto corrente per il giovane avellinese malato

Avellino risponde all’appello dei social.

Dopo la vicenda di Lucio che ha fatto commuovere gli irpini, ora la storia di Luigi sta facendo il giro dei social.

Il 23enne di Valle, malato dalla nascita, ha bisogno di noi.

Gli è stata riscontrata una coartazione aortica severa. E’ stato sottoposto ad intervento di vulvoplastica aortica percutanea e deocortazione aortica con patch.

Negli anni però le sue condizioni sono andate via via peggiorando ed è stato costretto ad altri delicati interventi a Napoli. Dal 2004 gli è stato impiantato il pacemaker, ma dopo due anni la sua batteria è andata esaurita e Luigi è stato costretto ad una sostituzione.

Nel 2013, invece, ha subito la sostituzione del generatore del pmk epicardico. Negli anni successivi vari ricoveri, come quello all’ospedale di Ancona hanno segnato la vita di Luigi. In ultimo, nel 2018 ha perso la coscienza ed entrato in coma per circa tre mesi per arresto cardiaco.

Luigi continua a lottare da vero lupo, ma purtroppo non basta. I suoi famliari per assisterlo hanno dovuto lasciare lavoro e casa. Ad oggi, i suoi genitori vivono in condizioni disagiate.

La famiglia viene supportata dalla Caritas di Sant’Angelo.

Sui social, lui che è juventino sfegatato, stanno arrivando per lui messaggi dei campoioni. Luigi sorride nel vedere i suoi beniamini lottare con lui.

E’ stato aperto un conto corrente per sostenere le spese mediche di Luigi intestato a Addivinola Gerardo Graziano Anna n° Conto IT 19 F 07601 15100  000081040917.