Ahmed, trovato cadavere in casa. Si esclude la morte violenta

Era da anni residente a Montoro. Ahmed Mazouazi, di origine marocchina, è stato ritrovato ieri, privo di vita, nella sua abitazione di Torchiati, in via Municipio.

Non sono ancora chiare le cause del decesso del 58enne, tuttavia si esclude la morte per cause violente.

L’allarme è partito poichè non rispondeva alle chiamate insistenti di un collega di lavoro.

Così la Polizia municipale di Montoro ha deciso di intervenire sfondando il vetro di un portone e poi la porta di accesso.

L’uomo era riverso a terra davanti alla poltrona. Sul posto i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso e il medico legale, oltre alla squadra di investigazioni scientifiche dell’arma dei carabinieri.

Ovviamente non è neanche da escludere l’ipotesi che l’uomo possa essere deceduto a causa del Covid-19 poichè non stava bene da qualche giorno.