Affidate al network leader KPMG la verifica delle procedure organizzative di Irpiniambiente

Irpiniambiente – Migliorare le performance in tutti i settori aziendali, ottimizzando l’allocazione delle risorse ed aumentando gli standard di sicurezza sui luoghi di lavoro. Con questi obiettivi, il management di Irpiniambiente con il Direttore Generale, prof. Armando Masucci, ha sottoscritto un accordo con KPMG, rete professionale di consulenti manageriali, a cui è stato chiesto di verificare le procedure organizzative interne alla società e quelle più specificatamente connesse alla prevenzione e alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Un accordo di prestigio, che pone a servizio di Irpiniambiente uno dei colossi internazionali in materia di consulenza aziendale per la creazione di valore attraverso la migliore resa dei servizi aziendali.

KPMG, leader mondiale nei servizi professionali alle imprese, è presente in 146 Paesi nel mondo ed opera con una rete composta da oltre 200mila professionisti.

KPMG annovera nel suo portafoglio clienti i maggiori brand e aziende di profilo internazionale.

«Abbiamo affidato un segmento importante della pianificazione gestionale alla più importante piattaforma di servizi presente in Italia che, grazie al suo modello, affianca le migliori aziende italiane nei percorsi di potenziamento delle attività e dei processi interni – ricorda il direttore generale prof. Armando Masucci – . Il potenziamento dei servizi che offriamo ai territori e ai cittadini passa attraverso procedure standardizzate e di qualità, per le quali abbiamo già ottenuto due certificazioni, la 14001 e la 9001. Andiamo avanti sulla strada della modernizzazione dei servizi, sull’implementazione di nuove procedure per farci trovare pronti alle nuove sfide cui la Next Generation Eu e la transizione ecologica ci pone di fronte, tra l’altro con un ruolo di centralità da far valere nei confronti delle nostre comunità».