Addio agli 80 euro del bonus Renzi? Il Governo pensa alle famiglie

Addio agli 80 euro del bonus Renzi dallo stipendio?

Il Governo ci sta pensando seriamente. L’indiscrezione arriva dal giornale la ‘Repubblica’.

A beneficiarne potrebbero essere le famiglie con la ‘family act’.

La normativa prevede un assegno da 250 euro a regime per ogni figlio a prescindere dal reddito, fino a 18 anni all’inizio, poi su fino a 26. La proposta del Pd prevedeva invece un bonus da 240 euro al mese per ogni under 18 e poi 80 euro fino a 26 anni, di cui potrebbero beneficiare tutte le famiglie con reddito inferiore a centomila euro“.

La formula del family act dunque è chiara: un figlio, un assegno. Renzi la farà sua?

‘Repubblica’ è possibilista, ma sembra difficile che il leader di Italia Viva possa dare l’avallo all’abolizione degli 80 euro. E poi c’è un problema di equità: il ‘bonus famiglia’ spetterebbe infatti anche a chi guadagna centinaia di migliaia di euro l’anno. Di contro due milioni e ottocentomila lavoratori – pur avendo un reddito basso – perderebbero 960 euro l’anno. Per loro il family act non sarebbe certamente un affare.