Ad Avellino arrivano i dog scooter, da domani in azione i motorini aspira deiezioni

Deiezioni canine, il flagello dei marciapiedi cittadini, ad Avellino hanno le ore contate.

Saranno in servizio da domani 2 dog scooter, operanti sul territorio cittadino per eliminare i bisogni degli amici a 4 zampe, in particolare i randagi, che non possono essere serviti da alcun padrone nella rimozione delle deiezioni.

Amministrazione comunale ed Irpiniambiente hanno così approntato il nuovo servizio che verrà organizzato utilizzando due scooter appositamente progettati, che grazie all’azione di un operatore, provvederanno ad aspirare dalle strade e dai marciapiedi, e generalmente dal suolo stradale, le fastidiose deiezioni.

“Si tratta di un servizio che ha come scopo quello di migliorare il decoro urbano della città di Avellino – spiega l’assessore all’ambiente Giuseppe Negrone – ma non è certo sostitutivo del senso civico che tutti i padroni di animali domestici devono avere, rispettando le ordinanze che impongono la raccolta dei bisogni degli animali da passeggio. Per questo, infatti, il Comune di Avellino si è già attivato, installando, in collaborazione con Irpiniambiente, numerose dog toilette, presenti su tutto il territorio cittadino, che vanno obbligatoriamente utilizzate da chi porta a spasso il proprio amico a quattrozampe”.

I dog scooter, infatti, saranno utilizzati principalmente in quelle aree dove la presenza di branchi di cani randagi determinano accumuli di deiezioni. Ciò avviene in centro come anche in periferia.

Grazie ad un aspiratore di cui sono dotati gli scooter, l’operatore potrà aspirare gli escrementi degli animali e ripristinare le condizioni di decoro.

La versatilità del mezzo consentirà di intervenire su tutte le superfici e nella maggior parte delle strade cittadine.

Il servizio si svolgerà sia attraverso un controllo effettuato dagli operatori stessi sulle strade, sia mediante segnalazione da parte dei cittadini al call center di Irpiniambiente, che risponde allo 0825 784549. A seguito della chiamata da effettuare dalle ore 9:00 alle ore 13:00, dal lunedì al venerdì, comunicando i dati anagrafici del chiamante, gli uffici di Irpiniambiente organizzeranno eventuali interventi straordinari e in tempi bervi, di rimozione degli escrementi.

“I dog scooter non devono sostituirsi ai padroni degli animali domestici, ribadisce l’assessore Negrone,  che hanno il dovere di raccogliere i bisogni dei propri animali. Saremo vigili, anche in collaborazione con Irpiniambiente a stanare chi pensa di non raccogliere gli escrementi dei propri cani per poi effettuare segnalazioni per l’intervento dei dog scooter. Questi due mezzi, tra l’altro, torneranno utili, oltre per accrescere il decoro urbano su tutto il territorio, per rimuovere le deiezioni nelle strade più frequentate e magari in occasione di eventi in città o laddove, la natura della pavimentazione stradale non consente altre tipologie di intervento per questo tipo di rifiuto.

Soddisfazione è stata espressa anche dal management di Irpiniambiente: “Si rinnova e si corrobora la collaborazione con il Comune di Avellino, affermano l’amministratore Unico Antonio Russo e il direttore generale Armando Masucci, il servizio dei dog scooter è stato opportunamente calibrato sulle esigenze della città di Avellino ed è a costo zero per l’amministrazione. I mezzi sono in dotazione della società che potrà così coprire l’intero territorio cittadino, ma potrebbero essere utilizzati anche in altri contesti, laddove le comunità siano dotate del servizio di dog toilette. Ovviamente, concludono Russo e Masucci, il servizio potrà risultare vincente ed efficacia solo con la collaborazione dei cittadini che dovranno continuare a manifestare il proprio senso civico utilizzando i kit di raccolta delle deiezioni canine quando portano a spasso i loro amici a 4 zampe”.