Ad Atripalda è stato inaugurato il punto vaccinale per gli over 80

Ad Atripalda è stato inaugurato stamattina a Piazza Di Donato il punto vaccinale per gli over 80. Allestito con un bel gazebo, e delle sedute che sono riservate agli accompagnatori e di chi si dovrà vaccinare. In totale in questa prima fase sono 667 gli ultraottantenni prenotati che si recheranno da oggi, luned’ 8 marzo, secondo il seguente sorteggio: parte Cesinali, poi Sorbo Serpico, Parolise, Salza Irpina, Aiello del Sabato e infine i residenti ad Atripalda.
Sono stati poi, allestiti quattro grandi gazebo, panchine e sedute in marmo singole per un totale di 28 posti a sedere che saranno destinati agli accompagnatori e di chi dovrà vaccinarsi e che invece potrà accedere nella struttura.
Ieri mattina la ditta incaricata dal Comune ha lavorato tutto il giorno sotto lo sguardo vigile dell’assessore alla Viabilità Mirko Musto e del delegato ai Lavori Pubblici Salvatore Antonacci con i tecnici dell’Utc.
L’assessore poi ha voluto chiarire alcuni aspetti: “Nei giorni scorsi qualcuno vedendo i cubi di marmo si era un po’ preoccupato che fossero destinati a chi si dovrà vaccinare. Questo non è assolutamente vero, perché all’interno del Centro ci sono le postazioni dove le persone prima e dopo la somministrazione del vaccino possono attendere comodamente. Abbiamo invece deciso di allestire anche la piazza esterna per offrire un servizio a chi accompagnerà gli ultra ottantenni in questa prima fase. Così invece di aspettare fuori e in piedi, abbiamo immaginato di allestire sedute di marmo, panchine e gazebo evitando gli assembramenti. Nella seconda fase di vaccinazione, quella che avverrà in estate, quest’allestimento potrà servire anche a chi deve attendere per fare il vaccino, perciò invito ad evitare polemiche e ad avere fiducia in quest’amministrazione e nel sindaco”.