ACIPeA, concluso il READING D’AUTUNNO

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Luca Gaeta.

Si è concluso da qualche giorno il READING D’AUTUNNO – ACIPeA e ancora si sente l’eco del successo riscosso.

Era da un po’ di tempo che eravamo fermi con le nostre attività a causa dell’infortunio che questa estate ha visto coinvolta la nostra vice Presidente, Carmelina Di Paolo e parte della sua famiglia in un brutto incidente stradale: ci ha tenuti tutti col fiato sospeso.

Ma grazie a Dio ora è fuori pericolo e in via di ripresa e l’ACIPeA – Associazione Culturale Italiana Poeti e Artisti guarda avanti.

Proprio da Carmelina è partita l’idea di riaprire le sue porte di casa alla stagione in corso e ritornare a vivere momenti di poesia e musica, proprio partendo dal suo magnifico “Salotto di-Verso” che per l’occasione si è trasformato magicamente in un’atmosfera decisamente autunnale, ad opera della nostra scenografa Francesca Falco, con tanto di platea e musica. Si è respirato un clima di vera amicizia e sana condivisione, facendo sentire di casa anche i nuovi amici arrivati: Rocco Granese, Anna Capriolo, Anna Calabrese, Stefania Siani, Ketty Siani, Sofia Iacobucci, Carmela Serino e Guglielmo Alfieri che non hanno voluto mancare a questo nostro appuntamento. Non potevano mancare anche i nostri amici di sempre: Giuseppe Escalona e Lauramaria Anzuoni che ringrazio per aver accettato il nostro invito. In modo particolare sono grata agli amici Renata Alves e Tommaso Tozzi, per averci regalato la magia della loro musica. E un grazie infinito a tutti noi che abbiamo dato voce e vita all’evento di rinascita della nostra amata Carmelina nella poesia, aiutandola a superare questo brutto momento che l’ha segnata fortemente. Ringrazio Renato Marchese, venuto apposta da Formia, da Napoli invece Maria Clotilde Cundari e Paolo Gambardella, Vincenzo Galluzzi e Mariantonietta De Rubertis, Nilla Capolongo e Agostino Ciollaro, Cira Vallo e Marito. Poi Gerardo Landi e Marina Villani, Carolina Gaita e le sue due bellissime figliole, Rosetta Metallo e Silvio Visilli con Orazio Visilli, Maria Criscitiello e le onnipresenti Lina Canaletto e Annarita Infante.

Tutto questo per dire “Grazie Dio” che ci hai ridato la gioia di godere della nostra Carmelina, sana e salva (un po’ ammaccata, ma viva), finalmente col ritrovato sorriso sulle labbra.

Ora lo sguardo è rivolto ai prossimi eventi che non tarderanno ad arrivare, novità bollono in pentola ACIPeA.